RADIOVEG.IT, LA FORZA PER RIPARTIRE

Novità da RadioVeg.it dopo l’attacco informatico

Vi abbiamo già detto «buon anno»?

Forse no, anche perché da quel maledetto 29 dicembre 2021, dal giorno in cui hanno zittito RadioVeg.it, siamo entrati in un vortice di sensazioni, di pensieri, di tentativi, di questioni tecniche e organizzative dal quale stiamo pian piano riemergendo.

Dunque buon anno: sappiamo tutti quanto abbiamo bisogno di sentircelo dire.

Il futuro di RadioVeg.it

RadioVeg.it, quella che conoscevate e, ci auguriamo apprezzavate, non ci sarà più.

Non in quella formula, non in quella dimensione.

Ci sarà – è la nostra forte speranza – una nuova RadioVeg.it.

E sarà un progetto che nascerà sulle solide radici di sette anni di storia e di incessante lavoro, per continuare a dar voce agli animali, ai loro diritti, a chi li difende ogni giorno, a chi lo fa in modo concreto soprattutto con le proprie scelte quotidiane.

I 3 giorni per RadioVeg.it

Facciamo però un passo indietro. A dicembre abbiamo lanciato l`iniziativa 3 giorni per RadioVeg.it ed è giusto che sappiate come è andata a finire.

Poco meno di 80 persone hanno deciso di sostenerci e per questo, di cuore, vogliamo ringraziarli.

Come sapete quest`anno abbiamo deciso di destinare parte della somma raccolta  a Made in Bunny che da mesi sta contribuendo a realizzare la prima colonia per conigli a Forlì, sottoposta ad un progetto di protezione.

Le immagini di questo video vi fanno vedere un po’ della loro vita libera e la loro serenità dipende anche dal gesto di quegli 80 volenterosi contributi.

E… RadioVeg.it?

Sul fronte radio, invece, non abbiamo buone notizie.

Molto del nostro materiale di archivio è andato perduto, così come alcuni software preziosi e computer.

Questo sito, da cui state leggendo, e i nostri social continuano ad essere operativi, ma sentiamo la mancanza della nostra voce nell’etere, in radio, visto che da sempre siamo fondamentalmente una radio. Una voce che si occupa davvero di animali.

La nostra sfida

La sfida che ci siamo imposti è quella di tornare.

Forse ci vorranno settimane, mesi, ma vogliamo tornare ad essere l’unica radio italiana dalla parte degli animali.

Ora, come dicevamo nel titolo,  ci serve la forza per ripartire. Una forza che certamente è economica (dobbiamo ricomprare diversi strumenti) motivazionale e anche organizzativa. Dobbiamo ripensare ad una nuova RadioVeg.it,  anche trovando tutte le soluzioni per far sì che nessuno più possa spegnere la nostra voce.

Siamo arrivati a questo punto.

Ci risentiamo presto, speriamo, con molte novità. Un abbraccio a tutte e tutti.

Milano, 19/01/2022 – RV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.