4 AGOSTO, GIORNATA DEI GUFI

Il 4 agosto si celebra la giornata mondiale del gufo.

Quella del 4 agosto è un’occasione speciale per conoscere meglio il gufo, affascinante predatore notturno.

Il gufo

Il gufo è un uccello rapace facente parte della famiglia degli Strigidi. Diffuso in Nordamerica, Europa e Asia, vive principalmente nei boschi e nelle foreste di conifere. Durante il giorno dorme nelle cavità degli alberi, riuscendo facilmente a mimetizzarsi grazie al suo piumaggio.

Il gufo ha dimensioni che possono variare fra i 35 e i 40 cm di lunghezza. La sua apertura alare è di 90-100 cm. Una curiosità: il gufo non può muovere gli occhi, ma in compenso riesce a ruotare la testa di ben 270°!

Alcune specie di gufo in pericolo

Nel mondo ci sono 268 specie diverse di Strigiformi. Purtroppo, almeno una cinquantina sono in forte decremento demografico, con cinque specie inserite nella lista rossa degli uccelli con uno status ritenuto “critico”.

Tra le specie di gufo in pericolo, ricordiamo il gufo reale, il gufo delle nevi, il gufo pigmeo del Pernambuco e il gufo dell’isola di Flores.

Progetti a tutela del gufo

Numerosi sono i progetti sorti in tutto il mondo per salvaguardare il gufo dall’estinzione. Uno dei rimedi più efficaci per tutelare il gufo è ricorrere all’uso dei nidi artificiali.

Il professore Motti Charter, che lavora presso lo Shamir research Institute dell’Università di Haifa, in Israele, ha realizzato un progetto che prevede l’installazione in Israele, Palestina e Giordania di centinaia di nidi artificiali per barbagianni, una delle specie di gufo più diffuse.

marco mastrorilli

Il gufo, simbolo di saggezza

Nelle favole il gufo è stato rappresentato come simbolo di saggezza e di magia.

Ma a causa del suo verso cupo o delle sue abitudini notturne, il gufo é stato anche definito “uccello del malaugurio”. Considerato che la distruzione del suo habitat naturale ad opera dell’uomo lo sta portando rapidamente verso l’estinzione, il gufo sembra essere un animale sfortunato piuttosto che un animale portatore di sfortuna.

In questa giornata dedicata al gufo occorre andare oltre ogni irragionevole superstizione e celebrare bellezza e magia di questo misterioso rapace augurandogli fortuna e prosperità.

Per conoscere meglio queste magiche creature segui la rubrica “Gufiamoci” a cura di Marco Mastrorilli, ornitologo esperto mondiale di rapaci notturni e scrittore.

A proposito di Mastrorilli, sarà relatore di un’evento speciale proprio dedicato ai gufi che si terrà stasera, 4 agosto, a Laveno Mondello.

GufoTube è il canale YouTube di Marco Mastrorilli

Alessandra Tedeschi

Milano, 04/08/2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.