L’AUTOPRODUZIONE E’ LA VERA RIVOLUZIONE – BIBLIOVEG.IT

L’AUTOPRODUZIONE E’ LA VERA RIVOLUZIONE – Storie di decrescita, d’utopia e d’altre leggerezze.

ENEA Editore, MACRO Edizioni

Il libro

L’autoproduzione è la vera rivoluzione, frase coniata dall’autrice ormai molti anni fa, è la bandiera di un cambiamento che comincia da Milano, di corsa tra un lavoro e una città che non lasciano sufficienti spazi di vita.

L’autoproduzione è il veicolo di questo viaggio alla ricerca di alternative, è il pensiero filosofico e l’azione concreta nel costruirsi un mondo nuovo, sostenibile per il pianeta e per il proprio sentire.

Una presentazione insolita per un libro altrettanto insolito


La liberazione dalla spinta consumistica, la realizzazione di una vita più sana, naturale e ricca, procede insieme alla liberazione mentale, alla ricerca di frugalità, di spazi per dedicarsi a ciò che si ama, innalzandosi oltre un presente in cui l’essere umano è forzato all’unico ruolo di compratore.

Con la consueta ironia e saggezza, scorrono avventure e disavventure, pensiero economico e sociale, sul filo conduttore di un preparato industriale per torte che si trasformerà in un antico pane collettivo.

Il libro, che è quasi un saggio filosofico, è alla sua seconda ristampa. La prima autoprodotta.

Chi è Grazia?

Grazia è una intraprendente donna piena di risorse e di iniziativa, ma la dote che la caratterizza di più è senza dubbio l’ironia, anzi, l’auto ironia.

Grazia ha una vita improntata su bassi consumi, semplicità e autoproduzione più una professione autoprodotta che le permette di vivere dove vuole, infatti sono tanti i traslochi che ha fatto alla ricerca di quella dimensione che più la rappresenta.

Molti anni fa, nel pieno della carriera ma praticamente priva di vita vera, Grazia ha lasciato una grande città che sentiva ormai soffocante. Contemporaneamente ha iniziato a scrivere i primi articoli sul suo sito Erbaviola precisamente, come dice lei, “in un torrido giugno di fine Novecento”. Dopo qualche anno in Brianza, qualche altro nella campagna pavese e molti anni sull’Appennino Tosco-Emiliano, oggi Grazia vive, per il momento, nella riviera romagnola. Poi… chissà!

Per un approccio completamente diverso all’autoproduzione, clicca QUI.

Milano, 15/10/2020 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.