CIBOCRUDO L’AZIENDA PIONIERA DEL CRUDISMO IN ITALIA

CiboCrudo nasce da un’intuizione della “capofamiglia” Annamatilde che, da crudista, non trovava nulla sul mercato che soddisfacesse le sue esigenze di consumatrice. Anna si è dunque rimboccata le maniche ed ha creato, con “CiboCrudo”, quel che non c’era ancora e ne è diventata, a tutti gli effetti la prima cliente, potendo realizzare il suo sogno di essere imprenditrice e mamma, grazie all’e-commerce.

Per gli ascoltatori di RadioVeg.it, CiboCrudo ha riservato un coupon di ingresso esclusivo ai 100 primi ordini, che prevede il 20% di sconto valido su tutti i prodotti – Il codice da riportare in fase di ordine è RV9977.

L’intervista

Ecco, dalla voce di chi ha dato il via al progetto, il racconto di questa realtà, che ha riempito un vuoto esistente sul mercato dei prodotti raw, diventando così, la prima azienda Italiana a vendere prodotti esclusivamente crudisti con il proprio brand. I prodotti sono certificati Biologici e Vegan, una filiera certa per cibi di eccellenza, dal sapore prelibato ed unico.

Passato e presente di CiboCrudo dalla voce di Anna, la “capofamiglia”

La filosofia di CiboCrudo

CiboCrudo è l’estensione del “life style” di Annamatilde e famiglia che vorrebbe facilitare la vita ai loro clienti. Si può ben dire che CiboCrudo è una realtà unica perché vende ottimi alimenti, che nutrono in profondità l’organismo grazie all’essicazione a basse temperature.

I prodotti hanno delle caratteristiche ben precise: vegetali, crudi, biologici, senza glutine. Anna non ha dubbi sul fatto che la migliore alimentazione per l’uomo sia l’alimentazione crudista, perché l’ha sperimentata lei stessa in primis ed è arrivata alla conclusione che la salute si mantiene mangiando il 70-80% di alimenti crudi. La parte cotta dovrebbe essere costituita da materie prime integrali, come riso integrale, marmellate di solo frutta senza zucchero, sottoli con olio di oliva, pseudo-cereali senza glutine come la quinoa o il sorgo e la si ammette per vivere la nostra attuale cultura, per non isolarci dalla socialità in cui viviamo e, forse, per seguire l’evoluzione umana, che in piccola parte si è adattata ad assimilare anche alimenti cotti.

Per CiboCrudo mangiare raw e vegetale significa andare verso il futuro ed è l’evoluzione dell’uomo moderno, dove il mangiare animali sarà sempre meno normale, non solo per una questione di salute, ma per la consapevolezza che stiamo ritrovando nei confronti della natura e per il rispetto degli animali.

Proponiamo di mangiare al 70-80% crudo perché, secondo la nostra esperienza ed il nostro modo di vivere, mangiare al 100% crudo è il massimo, diciamo 100 di vitalità e potenzialità dell’organismo e della mente.

CiboCrudo invita a valutare con attenzione l’alimentazione vegana non crudista, poiché spesso per alimentazione vegana si intende solo ciò che non contiene derivati animali e questo spesso si traduce in scelte alimentari completamente errate, che seppur sono encomiabili, perché salvaguardano gli animali e l’ambiente, non salvaguardano la salute delle persone.

Ecco quindi che la “famiglia CiboCrudo” segue e divulga, credendoci fino in fondo, la scelta dell’alimentazione crudista-vegana con un progetto che rispecchia se stessa, mangiando ciò che vende, sperimentando per prima tutti i giorni i prodotti, in modo da essere veri quando sono a contatto con le persone.

Nell’intervista ad Anna la passione si percepisce benissimo!

Per CiboCrudo, il cliente è la sua forza e si fa in quattro per soddisfarlo: dal prodotto migliore, alla cura del packaging e dell’imballo per la consegna; dalla scelta del miglior corriere al mondo per le spedizioni, al servizio telefonico o via mail. Offre innumerevoli informazioni gratuite nel sito e mette a disposizione moltissime ricette per iniziare a mangiare crudo. Ascolta ogni consiglio e ne fa tesoro e, tutto ciò, è un piacere, è vivere una vita di ringraziamento per tutto ciò che arriva ogni giorno. Ecco perché è fondamentale per CiboCrudo cercare le migliori qualità di materie prime ed i migliori produttori, pensando solo alla qualità… parola di Annamatilde Baiano che si impegna per fare sempre meglio.

Per ascoltare l’intervista fatta tempo fa ad Alfredo e Samuele, due dei 4 “cuccioli” di famiglia, cliccare QUI.

Milano, 19/10/2020 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.