VEGANUARY 2021 – SECONDA EDIZIONE ITALIANA CON ESSERE ANIMALI

Veganuary 2021 approda in Italia e vede ancora Essere Animali come partner ufficiale.

Veganuary 2020, un grande successo

La prima edizione di Veganuary è stata ricca di successi che ha visto iscritti oltre 15.000 persone ed ha portato l’Italia al 3° posto in Europa come numero di partecipanti, dietro a Regno Unito e Germania, e Milano al sesto posto come città con più iscritti al mondo.

Il più grande successo, però, è che, secondo i dati degli scorsi anni la maggior parte dei partecipanti a Veganuary prosegue con questa alimentazione anche dopo il mese di gennaio e sappiamo per esperienza, che chi si avvicina anche solo per salute a questo stile di vita inevitabilmente si scontra con i discorsi che ci stanno più a cuore: l’etica, la liberazione animale e la salvaguardia del pianeta e, a quel punto, difficilmente ritorna sui suoi passi.

La presentazione di Veganuary – Brenda di Essere Animali

Cos’è Veganuary?

Veganuary, con 192 paesi coinvolti, è l’iniziativa veg più grande al mondo che avevamo avuto il piacere di presentare al suo debutto italiano lo scorso anno. Arrivato nel nostro paese grazie ad Essere Animali, Veganuary si prefigge anche quest’anno di coinvolgere nella scelta veg decine di migliaia di persone e numerose aziende.

Veganuary a Milano
Il cuore di Veganuary a Milano!
© Essere Animali

Il nome Veganuary nasce dall’unione di Vegan e January ed è un’iniziativa, totalmente gratuita, nata nel 2014  nel Regno Unito per invitare i partecipanti a provare un’alimentazione 100% vegetale per tutti e 31 i giorni di gennaio. 

Anche in questa seconda edizione italiana i partecipanti godono del supporto di una serie di email giornaliere contenenti le indicazioni per approcciarsi al meglio a questa scelta. Le mail sono dunque ricchissime di informazioni su come fare la spesa, su come cucinare gustosi ed equilibrati piatti veg e non mancano preziosi consigli pratici grazie alla collaborazione di professionisti nel campo nutrizionale e non solo.

Chi scende in campo con Veganuary 2021

Anche nell’edizione 2021 è confermata la presenza della dottoressa Silvia Goggi,  medico nutrizionista esperta in alimentazione vegetale, che risponderà a tutte le domande degli iscritti all’iniziativa su salute e nutrizione durante gli eventi online disponibili sui profili social di Essere Animali.

A darvi delle dritte per organizzare i pasti veg della settimana vi aspetta Giulia Giunta della FunnyVeg Academy, mentre a parlarvi di cosmetici e abbigliamento è Vittoria Tomassini di theoptimisticapple.

Non mancano poi brand e ristoranti, presenti in Veganuary 2021 con creazioni social, coinvolgimento di influencers oppure con specifiche offerte.

Tra i vari nomi: Lush, compagnia di prodotti per il corpo cruelty-free, catene nazionali. La toasteria Capatoast e America Graffiti, che per tutto il mese di gennaio proporranno in offerta i loro menù vegani e grandi marchi di alimenti vegetali come Alpro, azienda leader in Europa nella produzione di bevande e yogurt vegetali,  Verys, Mozzarisella, Food Evolution, Vitariz, Primavena e Pangea Foods. 

SCOPRI L’EVENTO FACEBOOK

Come iscriversi a Veganuary 2021

La comunità di Veganuary è aperta a tutti. Anche a chi è già vegano può essere utilescoprire nuove ricette, ascoltare le dritte nutrizionali, approfittare delle offerte promozionali, insomma, scandagliare le innumerevoli sfaccettature di Veganuary. Ti invitiamo dunque a iscriverti su www.veganuary.it e ad unirti alle migliaia di persone già iscritte.

Milano, 04/01/2021 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *