JACOPO, ATTIVISTA DELLA NUOVA GENERAZIONE

Jacopo, di Faenza, ha poco meno di 16 anni ed è già molto conosciuto nel mondo dell’attivismo. La scelta di essere vegetariano l’aveva già fatta in terza elementare, ma, all’epoca, dopo una settimana sotto la pressione dei suoi genitori e della pediatra è tornato, controvoglia, ad essere onnivoro.

In prima media un tragico evento, che si è poi, per fortuna, risolto al meglio, lo ha fatto riflettere e, da quella riflessione, ne è uscito vegetariano lui e inizialmente da suo padre seguiti a ruota anche dalla mamma. Tre anni fa Jacopo ha fatto il passo successivo ed è diventato vegano ed ha iniziato a fare attivismo.

Fa fondamentalmente parte di due gruppi Anonymous for The Voiceless e The Save Movement.

Lo abbiamo incontrato al BoEtico 2019 ed è stato difficile braccarlo per l’intervista, occupato com’era tra conferenze, l’organizzazione dei cubi di Anonymous e le chiacchiere con le persone che gli chiedevano informazioni, ma ci siamo riusciti e vi invitiamo ad ascoltare che cosa ci ha raccontato. Scalda il cuore sapere che ci sono adolescenti come Jacopo.

Ecco cosa ha raccontato Jacopo a Grazia

Milano, 16/11/2019 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.