LA ZIA AMARANTA SCENDE IN CAMPO PER I BIMBI

In questo periodo di fermo obbligato, anche i bimbi sono costretti a starsene chiusi nelle quattro mura.

Se i genitori riescono a trasmettere serenità ai loro piccoli, evitando le legittime preoccupazioni ed ansie, per i bimbi questo potrebbe trasformarsi in un periodo magico. Periodo che si ricorderanno per tutta la vita perché passato a stretto contatto con mamma, papà, fratellini e pelosetti, ma è indubbio che, non potendo uscire, le ore sono lunghe da far passare, urgono quindi soluzioni per occuparle distraendosi il più possibile.

Tante sono le iniziative in rete che suggeriscono come risolvere il problema di cosa fare in queste giornate agli “arresti domiciliari” .

Tra le innumerevoli iniziative ora scende in campo anche La Zia Amaranta, che ha già avuto modo di farsi sentire ai microfoni di RadioVeg.it, ma che ora ritorna in video e lo fa raccontando le sue avventure o leggendo storie e racconti tratti dagli innumerevoli libri per bambini ricevuti e recensiti per la rubrica BiblioVeg.it.

La Zia vuole lanciare, con i suoi racconti, messaggi di rispetto per tutti gli esseri senzienti a tutti i “cuccioli umani” che la seguiranno, nella speranza di seminare chicchi di empatia a coloro che saranno il nostro futuro.

La Zia Amaranta è interpretata dalla “nostra” capo redattrice Grazia

Di seguito le puntate andate in onda su RadioVeg.it.

La Zia a RadioVeg.it – 1
Debutta su RadioVeg.it una rubrica per gli ascoltatori più piccoli.
“La ZIA AMARANTA sul suo arcobaleno arriverà e a tutte le domande dei più piccoli risponderà!”
La Zia a RadioVeg.it – 2
Secondo incontro con La Zia Amaranta che ai bimbi la racconta e la canta.
La Zia a RadioVeg.it – 3
La Zia Amaranta ritorna per la felicità dei bimbi che tante cose le vogliono chiedere.
La Zia a RadioVeg.it – 4
Di cosa parlerà in questa puntata la Zia Amaranta?
Chissà… basta ascoltare perché il mistero si possa svelare!

Milano, 20/03/2020 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *