ANIMAL EQUALITY, LA NUOVA INVESTIGAZIONE

Sempre in prima linea, Animal Equality ha condotto a Jining, nella provincia di Shandong, una nuova investigazione nell’industria della pelliccia di cane e gatto con la collaborazione di attivisti locali.

Con le precedenti investigazioni in Cina, Animal Equality ha fatto chiudere i battenti a 33 rivenditori di carne di cane e gatto e 1 macello.

Anche questa quarta investigazione ha prodotto un documentario crudele e massacrante, sia per le scene in sé stesse che per l’effetto che fanno a chi prende coraggio e le guarda.

L’investigazione si è svolta nel corso di parecchie settimane di lavoro e, come sempre, gli attivisti hanno rischiato grosso, ma con la loro tenacia e sangue freddo sono riusciti a documentare questa disumana e feroce attività.

Le pellicce di cane e gatto vengono utilizzate per produrre borse, abbigliamento e, forse la cosa più inquietante, anche giocattoli.

Pensiamoci bene prima di acquistare qualche gioco per i nostri piccoli, soprattutto in questo periodo di strenne natalizie.

Pensiamoci davvero bene, prima che i bimbi si ritrovino, a loro insaputa, con le manine sporche di sangue.

Per leggere il resoconto completo dell'azione, cliccare qui.

Per firmare la petizione, invece, cliccare qui. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.