NEWS

AIUTO... I VEGANI!

Ci sono notizie che volano come il vento. È un po' la vecchia regola del giornalismo che esalta l'uomo che morde il cane e non il contrario. La notizia volante di questi ultimi giorni è l'appello dell'associazione dei macellai francesi che abbiamo letto sul sito Greenstyle.it: "I 18.000 macellai francesi si dicono “preoccupati per la sovraesposizione mediatica dello stile di vita vegano” e “scioccati” per una parte della società che “vuole imporre il suo modo di vivere, per non parlare della sua ideologia” a quella stragrande maggioranza di cittadini che mangiano carne."

Cliccate qui per ascoltare in diretta RadioVeg.it

Non siamo mai stati dalla parte della violenza. Non la chiediamo per gli animali e nemmeno per gli uomini. La violenza, secondo noi, non è la strada. La via maestra è la consapevolezza, quella che sta cambiando - spesso in modo intimo e silenzioso - la vita di milioni di esseri umani grazie ad una scelta Vegan, la migliore per quanto ci riguarda. Ci colpisce, comunque, che questo tipo di notizie prendano subito il largo, si diffondano, si alimenti il mito che i vegani sono tutti violenti e intolleranti. Non è così, diciamolo una volta per tutte.

Se i grandi media, i grandi giornali, informassero davvero la popolazione su cosa significa un allevamento intensivo, su quali danni provoca all'ambiente, su quali soprusi si perpetrano su animali innocenti, forse questa consapevolezza aumenterebbe. Giusto segnalare che qualche piccolo numero di persone imbratta le macellerie francesi? Allora è altrettanto giusto far vedere cosa c'è dietro la bistecchina, il prosciuttino e la cotoletta. Questione di equità, che oggi non esiste.

RV / Giu 18

Cliccate qui per leggere l'articolo apparso su Greenstyle.it
Cliccate qui per leggere un altro articolo apparso sul Foglio
Cliccate qui per ascoltare in diretta RadioVeg.it

 

 

Top