VETERINARY LIFE SUPPORT

Ai Castelli Romani il corso di Primo Soccorso Veterinario domenica 3 luglio

Veterinary Life Support è un corso di 8 ore in presenza che ha, come destinatari, i primi soccorritori veterinari e i cittadini privati che hanno in famiglia un cane o un gatto.

Da sottolineare il fatto che ora è obbligatorio che i cittadini intervengano, non solo in caso di esseri umani in difficoltà, ma anche di animali, pertanto è opportuno avere delle solide basi di primo intervento veterinario.

Il corso si terrà domenica 3 luglio 2022 ai Castelli Romani – ROMA

Presentazione del “Veterinary Life Support”

Lasciamo che sia il video ad introdurre i contenuti del corso.

Validazione Scientifica: Veterinary European Resuscitation Council

Istruttori e Docenti: Istruttori AETEMP VLS

La presentazione è a cura di Roberto Salustri, laureato in fisica dei sistemi complessi alla Università “La Sapienza di Roma”, specializzato in ecologia, attivista del WWF e responsabile di sezione per 30 anni. Socio fondatore della Eco-cooperativa solidale RESEDA e dell’EcoIstituto RESEDA, realizza diversi progetti di conservazione della natura, agroecologia, riforestazione e uso delle fonti di energia rinnovabile in Italia, Africa e America Latina.

A parlare e a tenere il corso è Daniele Manno, Remote Paramedic, una figura sanitaria non presente nel panorama nazionale ma molto presente in parecchi stati esteri. In pratica Il Remote Life Support, in altri contesti anche conosciuto come Wilderness First Aid, è una branca della medicina di primo soccorso che si occupa di tutto ciò che riguarda il soccorso pre-ospedaliero in zone remote, austere e selvagge.

OUTLINE DI PROGRAMMA – 1° Livello

  • I. Una efficace autoprotezione del Primo Soccorritore.
  • II. Un allarme tempestivo al proprio Medico Veterinario.
  • III. Il supporto delle funzioni vitali (RCP) nei cani e nei gatti.
  • IV. La pronta disostruzione delle vie aeree da corpi estranei.
  • V. Il trattamento delle cause scatenanti, laddove possibile, delle principali emergenze veterinarie.

Gestione dell’emergenza:

  • Riconoscere un’emergenza veterinaria.
  • Autoprotezione del Primo Soccorritore.
  • Rilevare i parametri vitali di base di cane e gatto.
  • Dare correttamente l’allarme al proprio veterinario di fiducia, al servizio pubblico sanitario o all’ambulanza veterinaria.

Rianimazione:

  • Cenni di anatomia e fisiologia di cani e gatti.
  • Rianimazione animali di media/grande taglia (mag 10 kg).
  • Rianimazione animali di piccola taglia (mag 10 kg)
  • Manovra di Heimlich Canina
  • Disostruzione con dita nel gatto

Primo soccorso:

  • Attacco Epilettico e stati epilettiformi.
  • Ipotermia ed Ipertermia.
  • Traumi, emorragie e ferite e ustioni e laboratorio di medicazione
  • Shock ipovolemico, neurogeno, settico

Per info: [email protected] 347 3447754

Per ascoltare RadioVeg.it, cliccare QUI.

Milano, 26/06/2022 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.