TRILLI – RIFLESSIONI DI UNA GATTA IN DEGENZA

Trilli è una dei felini curati da Diego Manca. Gatta riflessiva che darà spunti di riflessione a tutti i lettori.

L’intervista all’autore

Trilli raccontato dall’autore Diego Manca

Trilli: sinossi del libro

TRILLI DI DIEGO MANCA

Trilli è una micina di taglia piccola, dall’apparente età di due anni. Pelo corto di tre colori e una “mascherina” sul musetto a dividerlo in due metà perfette.

Trilli, micia dagli occhi azzurri, è rimasta in degenza nell’ambulatorio veterinario dell’autore per diverse settimane. Il libro racconta la sua storia nel periodo trascorso in ambulatorio.

La gatta ha avuto modo di conoscere tanti quattro zampe: una cagna da caccia, una gatta randagia, un cane guida per non vedenti, tre gattini abbandonati, un gatto da esposizione e altri ancora.

L’empatia con alcuni di loro è stata immediata, con altri un po’ più lenta.

Mentre la gattina guardava quel mondo per lei insolito, Diego Manca, il suo veterinario ed autore del libro, osservava lei, il suo linguaggio non verbale, il suo modo di comunicare e reagire agli incontri.

Bastava poco per capire che su ogni novità Trilli rifletteva. Il suo sguardo soppesava e “decifrava”, in un battito di ciglia, ogni nuovo arrivato. E il giudizio di un gatto è insindacabile.

Gli esseri umani, per una ragione o per l’altra, quasi sempre riescono a nascondere i propri sentimenti. I gatti no. Cit. Ernest Hemingway

Di situazione in situazione, tra ipotetici pensieri della micia e spunti di riflessione validi per tutti, una storia d’amore per il mondo felino.

Titolo: Trilli. Riflessioni di una gatta in degenza – Autore . Diego MancaEditore: UltraAnno edizione: 2020 – Prefazione di Edoardo Pittalis

VANITY CAT, un libro per gatti scritto da gatti.

Milano, 07/06/2021 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.