MICI RANDAGI WATAMU KENIA

Mici Randagi Watamu Kenya è la nuova realtà della torinese Nicoletta “Niki” Ghiberti, che ha cambiato radicalmente vita quasi 20 anni fa, quando si è trasferita nel paese africano.

Una scelta decisamente radicale e coraggiosa che Niky ha abbracciato per seguire il marito al quale avevano consigliato, pr ragioni di salute, di vivere in un posto con un clima più mite e caldo di quello del capoluogo piemontese, certo sarebbe stato più semplice optare per il sud Italia o per le isole, ma il destino aveva probabilmente già scritto una trama diversa per Niky.

WATAMU

Niky e Gaetano si trasferiscono quindi a Watamu dove aprono un’attività pet friendly per turisti che gestiscono per una decina d’anni e che poi chiudono per godersi un meritato riposo da “pensionati”, ma, ancora una volta, il fato ha programmi diversi.

WATAMU

Quando una turista lascia in custodia la propria gatta a Niky chiedendole di accudirla fino al suo ritorno, ritorno che non è mai avvenuto, l’amore sopito per i gatti di Niky esplode in tutta la sua potenza e i mici sembrano moltiplicarsi giorno dopo giorno, tanto che la struttura, prima destinata ai turisti, si trasforma, a tutti gli effetti, in residenza per gatti, Niky diventa “Mama Paka” e nasce il gruppo Mici randagi Watamu Kenya.

WATAMU

Questo è il passato. Il presente ce lo racconta Niky in questa intervista durante la quale ci parla delle tante difficoltà che incontra quotidianamente per gestire il gruppo Mici randagi Watamu Kenya.

Niky ci parla dei suoi mici

Per conoscere altri rifugi cliccare QUI.

Milano, 16/05/2020 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.