RACCONTAMI QUALCOSA DI BELLO – BIBLIOVEG.IT

Il nuovo libro di Massimo Vacchetta del Centro recupero ricci “LA NINNA”

“Raccontami qualcosa di bello” – Storie di ricci e dello straordinario salvataggio della delfina Kasya è il nuovo libro di Massimo Vacchetta, un altro lavoro che diventerà senza dubbio un best seller come lo sono stati i due precedenti: “25 grammi di felicità” e “Cuore di Riccio“, tutti editi da Sperling & Kupfer .

Raccontami qualcosa di bello – La recensione

La recensione di Raccontami qualcosa di bello
RACCONTAMI QUALCOSA DI BELLO

Sinopsi del libro

Massimo Vacchetta, il veterinario che salva i ricci e incanta i lettori di tutto il mondo con i suoi bestseller, torna con un libro che sorprende e tocca le nostre corde più profonde.

Una notte di aprile 2020 incappa per caso in un video: una delfina immobile a bordo vasca emette strazianti lamenti, abbandonata in un delfinario di Teheran ormai in disuso.

Che cosa è successo? Perché la delfina sta male? Massimo scopre che Kasya, dopo aver perso la libertà e la sua unica compagna, Alpha, si sta lasciando morire di tristezza. Da quel momento inizia un’epica impresa di salvataggio che coinvolge volontari appartenenti a diversi Paesi.

Massimo alterna la cura dei suoi piccoli pazienti con l’impegno spasmodico per risolvere difficoltà e imprevisti che di continuo si frappongono tra Kasya e la sua nuova vita.

In pagine indimenticabili per empatia e umanità, l’autore ci svela come «la cura» per lui sia una filosofia di vita, basata sugli unici valori che possono garantire alla nostra specie un futuro accettabile: passione, solidarietà, amore per i più fragili e attenzione per ogni essere vivente.

Un premio per Massimo Vacchetta

Massimo Vacchetta e tutto lo staff de “La Ninna” ha ricevuto un prezioso premio nell’edizione 2021 del Pet carpet film festival per la Categoria “Docu Pet” con il documentario “San Francesco dei ricci” realizzato dall’associazione La Ninna stessa.

Massimo Vacchetta nel Docu Pet “San Francesco dei ricci”

Milano, 24/10/2021 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *