PRESIDIO A ROMA “IL MONDO STA A GUARDARE” – 21/01

È previsto per SABATO 21 GENNAIO 2023 il primo presidio dell’anno “IL MONDO STA A GUARDARE”

Secondo il neo ministro, orsi e lupi sono animali dannosi per gli allevatori e i produttori nazionali e quindi non vuole escludere come rimedio, la loro eliminazione senza tener conto che esistono da tempo metodi ecologici e scientifici molto risolutivi, per prevenire problemi tra la fauna selvatica e le attività umane. Un presidio farà sentire tutta l’indignazione e la rabbia per queste parole.

La dichiarazione “Per i grandi predatori non vanno esclusi gli abbattimenti” rilasciata da Francesco Lollobrigida, nuovo ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali dell’attuale governo Meloni, è stata una doccia fredda ed ha colpito al cuore gli animalisti e in gran parte dei cittadini italiani.

Seppure, in particolare questi due grandi predatori, sono protetti dalla legge 157/92 e dalle convenzioni internazionali, che ne vieta assolutamente l’abbattimento, a dicembre è stato introdotto l’emendamento  78.015 che modifica la legge, permettendo così la caccia, anche nei giorni di silenzio venatorio e nei periodi di divieto, nelle zone dove era vietata, comprese quindi le aree protette e le aree urbane.

Fatto molto grave, in pratica si torna indietro e vengono cancellate le tutele della fauna acquisiste con anni di lotta.

Non si può stare zitti

Per farsi sentire, sabato 21 gennaio alle ore 14.00 è stato indetto un presidio a Roma.

Ne abbiamo parlato con Stefania Caiafa di Meta Milano, una delle organizzatrici della manifestazione.

L’intervista a Stefania

Per ascoltare RadioVeg.it, clicca QUI.

Milano, 11/01/2023 – GC

Un pensiero su “PRESIDIO A ROMA “IL MONDO STA A GUARDARE” – 21/01

  • 11 Gennaio 2023 in 12:18
    Permalink

    Questo miserabile deve essere fermato. La sua ottusa ignoranza non puo’ e non deve decidere della vita di creature sacre e indispensabili come i Lupi, gli Orsi e qualunque creaturecappartenebtexalla fauna selvatica. Chi non capisce l’importanza e i diritti degli Animali deve essere fermato e privato di qualunque forma di potere decisionale che agisca contro di loro. Basta stare zitti e fare gli Animalisti solo a parole e seduti a casa sul divano. Chi e’ contro gli Animali non deve essere mai piu’ in grado di dimostrarlo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *