PARTITI ANIMALISTI IN ITALIA, QUALI SONO?

Quanti e quali sono le Sigle e i Partiti animalisti in Italia? Il numero “magico” pare essere “8”.

Visto come simbolo, il numero “otto” sta ad indicare l’infinito. In effetti, tra associazioni, gruppi e movimenti, il mondo animalista è rappresentato davvero da una infinità di realtà più o meno conosciute.

A livello politico ci sono partiti che hanno partecipato a delle elezioni che vanno dal movimento animalista di Michela Brambilla di Forza Italia, passando per i due partiti PAE e PAI e arrivano al movimento Rispetto per tutti gli animali – ORA. Movimento che ha presentato due controversi referendum per chiedere l’abolizione della caccia.

Vi sono poi sigle di cui non si hanno notizie circa la loro partecipazioni a competizioni elettorali quali il Partito Ambientalista, il Partito Ecoanimalista e il Partito Animalista ed Ambientalista. Ultimamente pare stia crescendo il movimento di Rivoluzione Animalista.

C’è bisogno di sbrogliare un po’ la matassa. E’ necessario arrivare a capire meglio anche le motivazioni che hanno portato a questa eccessiva frantumazione, che non gioca di certo a nostro favore.

A mettere i puntini sulle I ci pensa Lorenzo Croce, nostro corrispondente, nonché Presidente di AIDAA – ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE, e noi gli diamo volentieri la parola

Lorenzo Croce – I partiti animalisti italiani

Milano, 05/04/2021 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.