NON PER CORAGGIO MA PER AMORE – BIBLIOVEG.IT

Una diretta con Andrea Cisternino per parlare del suo libro “Non per coraggio ma per amore. La mia storia sotto le bombe con 400 animali da salvare” Ed. Mondadori – Piemme

Nel suo libro “Non per coraggio ma per amore. La mia storia sotto le bombe con 400 animali da salvare” Andrea Cisternino racconta i terribili giorni passati sotto le bombe in Ucraina, nel suo rifugio KJ2, durante l’assedio russo.

Grazia e Andrea Cisternino
Andrea e Grazia
in occasione del NARD 2022 a Roma

Un periodo da incubo che, purtroppo, non è ancora finito anche se la zone dove vive Andrea non è più territorio russo.

“Non per coraggio ma per amore” – La Diretta Telegram

Grazia ha parlato con Andrea di quelle settimane e del libro, scritto di sera alla luce di una torcia, durante una diretta Telegram sul Canale RadioVeg.it – La Community Veg Italiana.

Eccovi il podcast integrale della trasmissione

Grazia parla con Andrea del suo libro
“Non per coraggio ma per amore”

Chi è Andrea Cisternino

Andrea, da oltre dieci anni, si dedica al salvataggio e all’accoglienza di animali maltrattati. 

Con un passato da fotografo del patinato mondo della moda, dopo aver scoperto il destino raccapricciante che toccava ai cani randagi in Ucraina in vista dell’Europeo 2012, Andrea si è impegnato, rischiando spesso la vita, a salvare moltissimi di questi randagi combattendo contro i dog hunters, veri e propri addetti alla “pulizia delle strade”

ANDREA CISTERNINO ITALIA KJ2

Nel 2014 ha costruito il Rifugio Italia KJ2 per accogliere e salvare da morte certa cani e gatti, e, dopo l’incendio che ha colpito la struttura nel 2015, ricostruisce il rifugio allargando l’accoglienza anche a cavalli, mucche, maiali, caprette, che vengono da allora salvati dal macello, abbandono e maltrattamenti.

Il suo amore per gli animali fa sì che Andrea, allo scoppio della guerra il 24 febbraio 2022, nonostante tutti i suoi amici italiani lo scongiurassero di mettersi in salvo accettando l’intervento di diplomatici e figure politiche in grado di garantirgli una fuga sicura dal rifugio, decida di non abbandonare gli oltre quattrocento ospiti e le tre volontarie che condividono con lui lavoro e vita rimanendo nascosto nel suo stesso rifugio, sotto le bombe a guardia dei suoi protetti.

“Non per coraggio, ma per amore” Andrea racconta racconta dunque i giorni angoscianti degli attacchi aerei, dei rastrellamenti, del progressivo esaurirsi delle scorte e dell’impossibilità dei soccorsi internazionali a raggiungerlo.

Come riporta la casa editrice che ha pubblicato il libro, “Non per coraggio ma per amore” è un racconto sconvolgente, spaventoso ma anche ricco di una straordinaria forza emotiva che commuove e fa riflettere.

“Diario di un povero animalista”

Il precedente libro di Andrea Cisternino è “Diario di un povero animalista” dove racconta come probabilmente il suo disegno predestinato era probabilmente quello di lasciare il mondo luccicante e lussuoso della moda per dedicarsi agli ultimi degli ultimi: gli animali e di come questo suo cambio di vita sia avvenuto dopo avere guardato negli occhi centinaia di randagi che morivano per mano dell’uomo e del suo business.

Milano, 08/12/2022 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *