“LA CORONCINA” UN LUOGO MOLTO SPECIALE CHE CONQUISTA

La Coroncina” è un luogo molto speciale immerso nel verde della campagna marchigiana, circondato da orti, frutteti ed oliveti che regalano tutto ciò che diventerà cibo per gli ospiti.

Ospiti che vengono festosamente accolti da Sbirulino, Molly, Pecorino… la tribù felina e da Raja, Rhoda, Pluto, Shiba, Sissi, Yoda, Drop … la tribù canina.

Padrona umana di casa è Melania, alla ricerca perenne di nuovi piatti da preparare e da aggiungere ad un menù, ovviamente 100% cruelty free, già ricco di proposte culinarie sfiziose, appetitose e salutari.

L’intervista integrale a Melania

La Coroncina è circondata da un immenso giardino dove spicca una innovativa biopiscina realizzata in resina a bassissimo impatto ambientale.

Camera ricavata da una botte antica

La struttura colonica è in stile locale con muratura e pietre a vista. Nella costruzione sono stati usati molti materiali compatibili con la bioedilizia. Le tinte naturali all’interno e all’ esterno dei locali, l’acciaio diamagnetico per evitare la formazione di campi magnetici, la calce ad acqua, il sughero per l’ impermeabilizzazione interna e l’olio di lino per l’esterna.

In armonia e in rispetto della natura e dell’ambiente, la struttura è dotata di un impianto fotovoltaico e solare.

All’esterno vi è una veranda in legno e muratura, ideale per il relax e le cene estive.

Un piccolo stagno garantisce la riproduzione di anfibi in via di estinzione, oltre ad essere una buona fonte per abbeverare gli animali che solitamente “frequentano” la Coroncina come istrici, caprioli e cinghiali.

Un piccolo ed incontaminato boschetto si erge a proteggere un lato della casa e, sottostante, scorre un ruscello che fornisce anche l’acqua necessaria all’irrigazione di campi e frutteti che si sviluppano occupando circa 8 ettari di terra che ospita tre produzioni biologiche: l’orto stagionale, un centinaio di piante da frutto e le 500 piante d’oliva principalmente coroncina varietà autoctona, leccino e frantoio. Il nome dell’agriturismo arriva, infatti dalla qualità degli olivi coroncina che regalano un olio di ottima qualità, molto fruttato, amaro e pungente, con sentore di carciofo, di colore verde intenso.

Un olio monovarietale, dotato in purezza, di una identità genetica, chimica e sensoriale non ripetibile fuori dalla sua area di coltivazione.

Le camere sono 4, tutte molto accoglienti che avvolgono gli ospiti in una calda e confortante atmosfera senza tempo.

La struttura è dotata anche di un’apprezzatissima area benessere che, assieme all’ottimo cibo servito, alla possibilità di fare lunghe passeggiate lontano da inquinamento, rumore e confusione, rappresenta quel qualcosa in più che trasforma un soggiorno a “La Coroncina” in una vera e propria occasione per rigenerare corpo e spirito.

Come agriturismo e fattoria vegan potrebbe interessarti anche “La Capra Campa”.

Milano, 14/09/2020 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *