DOLCI A GO-GO CON ZIA ESTERINA

Facciamo 4 chiacchiere con Zia Esterina, realtà molto nota a chi abita nelle zone di Milano e dintorni.

Pasticcini a volontà

Il cammino verso un’alimentazone cruelty-free inizia già da adolescente, dopo aver assistito all’uccisione di un animale. La sua forte sensibilità nei confronti degli animali porta Zia Esterina, già in tenera età, a prendersi cura di loro e si trasforma poi in una scelta di vita.

Da quel momento il suo approccio su tantissimi argomenti cambia.

“La scelta vegana non è solo una questione alimentare, ma qualcosa che ti spinge a guardare oltre: per esempio all’impatto ambientale che puoi avere”.

E da qui è nasce l’idea di dare vita a Zia Esterina che ha trovato casa da “El Gelatee”, gelateria e pasticceria concepito per venire incontro alle necessità delle persone celiache e allergiche.

Doppio vantaggio dunque. Gli stessi prodotti, ora proposti in chiave vegan da Zia Esterina con ingredienti di ottima qualità, soddisfano sia chi, soffrendo di celiachia, non ha mai trovato soddisfazione nelle pasticcerie tradizionali, sia chi ha scelto una filosofia di vita cruelty free. Il tutto senza rinunciare al buon gusto a 360 gradi. Eh sì, perché per i dolci di Zia Esterina non vale il detto “brutti ma buoni”, perché sono anche molto piacevoli da vedere oltre che da mangiare.

Insomma, negli anni la consapevolezza sull’alimentazione è cambiata e oggi possiamo dire di essere tutti più attenti a quello che mangiamo: c’è ancora molto da fare, ma siamo sulla buona strada!

Se vuoi saperne di più sulla celiachia, dai un’occhiata anche qui!

Milano, 31/03/2021 – EB / GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.