COL CAVOLO – IL VEGAN CHE NON TI ASPETTI

“COL CAVOLO” vi aspetta a Bergamo da Edoné il 3 E 4 settembre
COL CAVOLO

“Col Cavolo”, di cui RadioVeg.it è Media Partner con Funny Vegan, nasce dal desiderio di affrontare tematiche legate alla sostenibilità, rivolgendosi a tutte le persone che abbiano voglia di scoprire, conoscere stili di vita alternativi e di trovare nuovi stimoli.

Due giornate, il 3 e 4 settembre per immaginare la realizzazione di un mondo rispettoso ed equo.

Un’alternativa concreta e possibile rappresentata da numerose e riconosciute realtà.

Edoné accoglie dunque un’estesa area market con colorati e numerosi stand, una miriade di banchetti tra associazioni per i diritti animali, negozi con prodotti 100% vegetali e autoproduzioni.

A dare forza al tutto, la cucina di Edoné proporrà un menu interamente vegetale, pensato per questa fantastica occasione.

La cucina aperta dalle 12 alle 15 e dalle 19 alle 23, proporrà alternative che spazieranno tra panini, burger, dolci, fritti, bowl, pizze e tante altre offerte anche gluten free e i dolci in menu appassioneranno tutti i più golosi. Il ricavato delle vendite sarà interamente destinato al rifugio per animali liberi “Oasi Fortuna”, con sede a Chiari (Bs).

L’intervista

Ecco come l’organizzatrice Serena Capretti ci racconta “Col Cavolo – Il vegan che non ti aspetti”

Intervista a Serena Capretti

PROGRAMMA CONFERENZE – I dettagli

SABATO 3 AGOSTO
ore 15.30
“Sotto Pressione”
Dalla seconda metà degli anni ’90 il movimento internazionale per la liberazione degli animali da allevamenti, laboratori ed altri luoghi di sfruttamento abbraccia una nuova strategia: la campagna di pressione.
Anche in Italia, un gruppo ristretto di persone con poche risorse, contando solo sulle proprie forze e la risolutezza delle proprie idee, rifiutando ogni tipo di compromesso, stava riuscendo dove molti avevano fallito.
Una storia di vittorie e forti legami, ma anche di amare delusioni.
Una storia che, con le sue molteplici sfaccettature, ha cambiato per sempre la lotta per la liberazione animale.
Parteciperanno le autrici e gli autori del documentario.
ore 16.30
“Ripensare il linguaggio per ripensare il mondo: Abbecedario del postumanismo”
Intento dell’Abbecedario del postumanismo è quello di sillabare una realtà in costruzione per provare a pensare a un futuro. L’opera si dedica alla riscrittura di una serie di parole alla luce della filosofia postumanista che fa di intersezioni e ibridazioni gli assi portanti del suo pensiero. Parlare per la differenza e nella differenza.
Ne discuteremo con le curatrici dell’opera Manuela Macelloni ed Elisa Baioni, con la partecipazione di uno degli autori: Stefano Rozzoni.
ore 17.30
“I sapori della Sicilia”
La Sicilia ha una tradizione culinaria estremamente ricca e variegata, dallo street food ai piatti sontuosi delle feste. Molti nascono già vegani o vegetariani e moltissimi si possono rivisitare in chiave 100% vegetale senza nulla da invidiare agli originali. Giulia Giunta, docente di FunnyVeg Academy siciliana trapiantata a Milano, vi mostra un gustoso esempio!
ore 18.30
“Intersezioni: incontri, compromissioni”
Conoscere per condividere: non basta osservare dall’esterno il diverso e poi cosa è effettivamente diverso? Ne parleremo con chi da anni dedica la sua vita alla difesa delle differenti forme di discriminazione che siano animali di qualunque specie, animali umani, piante, boschi, mari, oceani ecc.
Solo dando voce a queste lotte le possiamo sostenere, comprenderle e viverle non come qualcosa di estraneo ma che ci appartiene profondamente perché essere è sempre un “essere nella differenza”.
Con l’attivista Laura Liverani e la filosofa Manuela Macelloni.

DOMENICA 4 AGOSTO
ore 15.30
“Vittime come noi”
Perdono la casa, la famiglia, il cibo, l’acqua, la dignità e la vita. Quando scoppia un’emergenza gli animali perdono ogni diritto.
Beatrice Rezzaghi e Andrea Morabito dell’Unità di Emergenza LAV raccontano come le operazioni di salvataggio possano restituire il futuro a questi individui.
ore 16.30
“La scelta vegan nello sport, tra consapevolezza, performance e salute”
Come la scelta etica può essere fonte di ispirazione, rinascita ed esempio nel mondo dello sport. Attraverso la dedizione, l’impegno quotidiano e la corretta informazione si possono sfatare i miti e le tradizioni tipiche che ritraggono lo sportivo vegano meno performante rispetto a chi segue una dieta onnivora.
Raccontano la loro esperienza la personal trainer Francesca Ferri, laureanda in scienze della nutrizione, e Alberto Persichilli, atleta e coach di CrossFit.
ore 17.30
“English breakfast”
Toast di pane integrale con tofu strapazzato, salsiccia vegan e pomodoro fresco. Il comfort food domenicale per eccellenza.
Show cooking con Tadzio Pederzolli.

Durante tutto l’evento sarà possibile firmare per le proposte di legge contro la caccia e le botticelle presso LEAL/CADAPA.

All’evento sono tutti invitati e saranno tutti benvenuti!

Un’occasione per conoscere e approfondire dedicata a chi ha già fatto una scelta e a chi è curioso e aperto alle novità.

Edoné si trova in Via Agostino Gemelli 17, Bergamo. Ingresso libero senza prenotazione.

Info da Ufficio StampaSilvia Premoli[email protected] 

Milano, 30/08/2022 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.