CAMMINO PER GLI ANIMALI 2022

Angelo Vaira ripropone anche nel 2022 questo cammino in occasione della festa di San Francesco

Parte lunedì 26 settembre la nuova e quarta edizione del “Cammino per gli animali” ideata ed organizzata Angelo Vaira, educatore cinofilo e fondatore di Think Dog.

Pur se un po’ più corto delle edizioni precedenti, il Cammino per gli Animali ripercorre, come di consueto, le strade su cui si muoveva San Francesco in pieno contatto con la natura e sé stessi.

Il percorso, che prevede lunghi tratti sulla Via Francigena, terminerà il 4 ottobre, festa di San Francesco e giornata dedicata agli animali.

Di tutto il cammino anche quest’anno l’ultima tappa è quella più importante. Parte da Ponte Milvio e, dopo 6 km lungo il Tevere, si arriva a Città del Vaticano. Più il gruppo è numeroso, più il gesto simbolico è impattante e più c’è probabilità che il messaggio arrivi forte e chiaro al Papa.

L’intervista

Angelo Vaira ci ha parlato di questa sua iniziativa, che vuole essere un gesto di compassione attiva per tutte le creature e che ha fatto da solo per la prima volta nel 2018.

Ecco cosa ci ha raccontato nell’intervista fatta da Grazia Cominato.

Intervista ad Angelo Vaira

L’obiettivo del Cammino per gli Animali

L’obiettivo del Cammino per gli Animali è chiedere a Sua Santità di prendere una posizione chiara e definitiva sulla questione animale per:

  • Evitare a miliardi di animali le grandi sofferenze che infliggiamo loro ogni anno, contravvenendo al mandato d’amore conferito da Dio all’uomo. 
  • Portare a pieno compimento la sua Enciclica “Laudato Si’”, che solleva così bene il tema dell’interdipendenza. La produzione di carne, infatti, è la principale causa di: deforestazione, inquinamento idrico, surriscaldamento globale, pandemie.

Per visualizzare le foto di Federica Cavicchi del Cammino per gli Animali edizione 2021, cliccare QUI.

Milano, 19/09/2022 – GC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.