I GIOVANI DI VALLE GALERIA

Ragazzi di buona volontà che stanno portando avanti progetti e iniziative per la salvaguardia di Roma e dell’agro romano.
L’intervista ad Ambra, esponente dei giovani di Valle Galeria
i ragazzi di Valle Galeria

Ambra e i Giovani di Valle Galeria vivono per lo più nella Valle Galeria, a Roma Ovest, un territorio fortemente inquinato a causa dei molti impianti industriali presenti. Oltre alla discarica di Malagrotta, ci sono anche una ex raffineria e un impianto di smaltimento di rifiuti ospedalieri. Ora stanno realizzando la nuova discarica di Roma, a due passi dalla ex-discarica di Malagrotta: per questo loro la chiamano ‘Malagrotta 2’, ma il sito si chiama Monte Carnevale. Loro si stanno opponendo a questo progetto, in favore di una riqualificazione dell’area e stanno cercando di promuovere una campagna rifiuti zero.

Al Comitato si sono aggiunti ragazzi di tutta Roma. Per loro è molto importante far capire che quella che stanno portando avanti non è una lotta di quartiere, bensì qualcosa che interessa tutta la città, e non solo.

La futura discarica sorgerà a due passi dalla Riserva naturale statale del litorale romano, un’area protetta che vogliono assolutamente difendere.

Hanno bisogno di molto supporto: ogni aiuto, anche se può sembrare piccolo, è davvero molto utile e può fare la differenza!

Riguardo alla nostra domanda sul nostro stile di vita, Ambra risponde così:

“Sono veg da quando ero piccola. Ho rifiutato la carne ancora prima di sapere cosa fosse per una questione di gusto. Poi, dalle scuole medie, ho eliminato i prodotti animali per motivi etici, lottando contro i miei genitori”.

Alla scelta di Ambra si sono uniti anche Norma e Francesco, ma si spera che altri del gruppo capiscano quanto sia importante cambiare stile di vita.

Gli animali qui in zona soffrono molto a causa della tossicità, un agricoltore biologico ha portato alla loro attenzione delle foto di cinghiali avvelenati poiché si erano abbeverati nella Valle. Anche le api risentono della tossicità del posto e alcuni agricoltori minacciano di spostarsi se non si riuscirà a bloccare la discarica.

Qui trovate la loro pagina Instagram e Facebook!

La Valle Galeria non rimane in silenzio

Milano, 01/05/2021 – EB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.