QUANTO AMORE PER GLI ANIMALI…

Nella vecchia fattoria, ia ia oo…

Che bello l'affresco che il Corriere della sera dedica a Zucchero e alla sua casa fattoria di Pontremoli piena piena piena di meravigliosi animali. Viene quasi da pensare che il Fornaciari sia diventato un appassionato animalista, e chissà, magari anche anti-specista.

Non abbiamo dubbi sul fatto che Zucchero ami i SUOI animali – il dolcissimo Django in particolare – ma dal profondo del cuore confidiamo anche nel fatto che l'artista – che scopriamo ha anche studiato per diventare veterinario – sia riuscito in qualche modo, tra un tour e l'altro, tra un disco e l'altro, a riflettere anche su tutti gli altri animali che vivono oltre il cancello della sua fattoria.

Alle mucche, alle galline, a quei maiali, ad esempio, che nella sua bella Emilia vivono nei tanti allevamenti sparsi sul territorio. E che non vedono l'ora di diventare pregiati prosciutti.

Qualche dubbio l'abbiamo.

Basta ascoltare – non su RadioVeg.it, sorry – il suo ultimo brano "13 buone ragioni". Quel reiterato riferimento al "panino al salame" non ci convince nemmeno un po'… E ci fa pensare che, purtroppo, per il buon Adelmo ci siano ancora animali di serie A e animali di serie B.

C/agosto16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *