NEWS

VEGAN. UN FENOMENO DI MASSA

"E i numeri cosa dicono?" Spesso e volentieri i denigratori della filosofia vegan fanno riferimento ai numeri, definendo la nostra scelta come un fenomeno per pochi intimi. A offrire una risposta circostanziata ci pensa il sito Infodata del Sole 24 Ore, autorevole testata specializzata in tematiche economiche. Un lungo articolo, ricco di grafici e dettagli, ci presenta i numeri di chi ha deciso di abbandonare la carne: una massa numerica destinata a fare tendenzae, ciô che più auspichiamo, massa critica.

Numeri, dicevamo. L' articolo del Sole 24 Ore, firmato da Michela Piccoli, ne presenta diversi. Ecco il primo: "negli Stati Uniti tra giugno 2017 e giugno 2018 le vendite di alimenti a base vegetale sono aumentate di oltre il 20%, superando un valore di 3,3 miliardi di dollari. Numeri ancora piccoli se confrontati con il totale delle vendite per il comparto food in-store (oltre 50 miliardi di dollari) – che pure cresce appena del 2% annuo – ma estremamente rilevanti se consideriamo che stiamo parlando di un fenomeno spesso ancora considerato di nicchia."

Cliccate qui, per ascoltare in diretta RadioVeg.it.

Qualche numero più vicino alla nostra realtà: "in Europa, negli ultimi 4 anni, le vendite di alimenti sostituti della carne sono aumentate del 451%, mentre online le ricerche sul tema sono quadruplicate tra 2012 e 2017". Eppure c'è chi continua a sostenere che ormai il fenomeno vegan sia quasi superato.

L'artcolo - che vi invitiamo a leggere integralmente cliccando il link che trovate sotto - offre una serie di informazioni interessanti, in relazione alle mosse strategiche delle grandi aziende, focalizzando poi l'attenzione sulla realtà britannica, interessante da molti punti di vista: "Ed è proprio dalla Gran Bretagna che arrivano alcuni dati sui trend alimentari del 2018. Tra questi spicca, appunto, quella che viene definita come “rivoluzione vegetale”. In UK, infatti, un consumatore su otto si dichiara vegano o vegetariano, mentre tre persone su dieci dicono di aver ridotto il consumo di carne nell’ultimo anno. In totale sono il 44% gli shopper potenzialmente interessati ad acquistare alternative vegetali alle proteine animali. E a sostegno di ciò, Tesco – catena distributiva leader nel panorama inglese – ha registrato un incremento del 25% nelle vendite di piatti pronti vegan&vegetarian. "

RV / Nov 18

Cliccate qui per leggere l'articolo apparso sul sito Infodata del Sole24Ore.
Cliccate qui per ascoltare in diretta RadioVeg.it
Fotografie: Pixabay
 

 

Top