STILI ALIMENTARI

LA QUALITÀ. DA SETTEMBRE ALLA FINE DI APRILE.

Radicchio Rosso di Treviso e Castelfranco IGP: l'Europa firma i prodotti dei suoi territori.

Stagionalità: 
Lo si può gustare da metà settembre fino alla fine di aprile e gode di  tutte le specificità di un prodotto di qualità.

Nutrizione:
Ricco di minerali, il radicchio contiene soprattutto potassio, ma anche fosforo, magnesio, zinco, calcio, ferro, sodio, rame e manganese; inoltre, contiene, vitamine del gruppo B, vitamina C, vitamina E, vitamina K. Ha innanzitutto proprietà depurative e, grazie all’elevato contenuto di acqua, la presenza di fibre e principi amari, aiuta la digestione e favorisce il buon funzionamento dell’intestino. Le proprietà digestive sono anche dovute alle sostanze amare contenute in esso: infatti, queste sostanze amare stimolano la produzione di bile che favorisce la digestione dei grassi.

Conservazione:
Il Radicchio Rosso di Treviso IGP può essere conservato in frigorifero, avendo l’accortezza di mantenere le sue foglie asciutte.

Cucina:
Estremamente versatile, si può consumare sia crudo che cotto e si presta ad innumerevoli preparazioni gastronomiche. E’ infatti utilizzato come ingrediente di antipasti, insalate miste, paste, risotti e secondi vegan di tutti i generi. Da solo è molto gustoso saltato in padella o preparato ai ferri. 

Nel cuore del territorio, nel cuore di Treviso e Castelfranco! Scopri di più sul Radicchio Rosso di Treviso IGP su: aopigp.eu | pdopgi.eu 

CAMPAGNA FINANZIATA CON IL CONTRIBUTO DELL’UNIONE EUROPEA E IL CONSORZIO TUTELA RADICCHIO ROSSO DI TREVISO IGP E VARIEGATO DI CASTELFRANCO IGP

 

Top